Sabato 21 Ottobre 2017 - Conferenza

Conferenza
Sabato 21 Ottobre 2017
Ore 15.30 -18.30

"Fiori e seduzioni in merletto"
  a cura di Sara Piccolo Paci

fiorieseduzioniL’abito da sposa possiede moltissimi significati, che si esprimono attraverso la veste ma anche i suoi complementi, dettagli ed accessori. Il velo, i fiori, i gioielli, sanciscono simbolicamente uno dei momenti di passaggio tra i più significativi della vita di una donna.

Ecco perché anche i modelli floreali dei merletti scelti per ornarlo possono non essere solo capolavori di grazia e maestria, ma anche racchiudere simboli e significati che andremo ad esplorare assieme.


 

 










“Merletti e design. Dalla scuola d’arte alla Biennale del Merletto”

  a cura di Lidia Rati

allegoriaSi propone un percorso per immagini di 80 anni di storia del merletto alla Scuola d’Arte canturina, con il fine di rendere viva la memoria di un patrimonio illustre con la collaborazione di importanti architetti e artisti: Tomaso Buzzi, Fausto Melotti, Ugo Carà, Giovanni Gariboldi, Giorgio Wenter Marini, Alfonso Orombelli, di seguire l’evoluzione stilistica del disegno del merletto in costante connessione con la straordinaria perizia tecnica coltivata nell’attività del laboratorio, di verificare il rapporto, anche problematico e conflittuale ma sempre fruttuoso, fra tradizione e innovazione nella didattica di questo complessa e affascinante produzione artigiana.


 

“Merletti e design. Un progetto in evoluzione”
  a cura di Renata casartelli

designLa creatività del designer, le mani pensanti della merlettaia; l’idea pura, l’idea che si fa capolavoro; il genio artistico, il genio che interpreta; la mano che disegna, la mano che intreccia fili; la matita del designer, i fuselli della merlettaia. Coppie perfette, mosse dalla passione, oltre che dall’intelligenza.


 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.